Questo sito utilizza solo cookie tecnici e analytics di terze parti che rispettano i requisiti per essere equiparabili ai cookie e agli altri identificatori tecnici.
Pertanto non è richesta l’acquisizione del consenso.

Informativa Chiudi

Ricognizione dei danni subiti e domanda di contributo per l'immediato sostegno alla popolazione

presentazione delle domande fino alle ore 16 del 4 dicembre 2023

Data di pubblicazione:

venerdì 20 ottobre, 2023

Tempo di lettura:

3 min

🔴 PER I PRIVATI CITTADINI che abbiano subito danni alle proprie abitazioni, in conseguenza degli eventi calamitosi naturali occorsi in Regione Lombardia nel periodo compreso tra il 4 e il 31 luglio 2023

Per partecipare è necessario che il privato cittadino sia accreditato sul portale regionale Bandi Online. 
privati cittadini, la cui abitazione principale, abituale e continuativa sia stata danneggiata dagli eventi calamitosi naturali occorsi nella Regione Lombardia nel periodo compreso tra il 4 e il 31 luglio 2023, possono presentare domanda di contributo per l’immediato sostegno alla popolazione, finalizzato al ripristino dell’integrità funzionale della stessa.
Contemporaneamente, sempre per i privati cittadini, è possibile segnalare i fabbisogni relativi al ripristino dei danni subiti dalle proprie abitazioni anche qualora si configurino come abitazioni non principali.

Accedendo al bando, è possibile compilare un unico form – Modulo B1 – attraverso il quale:

  • fare richiesta del contributo di immediato sostegno alla popolazione, qualora, a seguito degli eventi calamitosi del 4-31 luglio 2023, l’integrità funzionale della propria abitazione principale, abituale e continuativa sia risultata compromessa – rif. art. 4, comma 3, lettera a) dell’OCDPC n. 1026/23;
  • segnalare i fabbisogni legati al ripristino dei danni occorsi all’abitazione (anche non principale), a seguito degli eventi calamitosi del periodo 4-31 luglio 2023 – rif. art. 4, comma 6 dell’OCDPC n. 1026/2023.

🔴 PER LE ATTIVITA’ ECONOMICHE E PRODUTTIVE, anche operanti nel settore agricolo (ATECO A), che abbiano subito danni in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici occorsi nella Regione Lombardia nel periodo compreso tra il 4 e il 31 luglio 2023.

Per partecipare è necessario che l’attività economica e produttiva si sia accreditata sul portale regionale Bandi Online. I legali rappresentanti delle attività economiche e produttive, le cui sedi siano state danneggiate dagli eventi calamitosi naturali occorsi nella Regione Lombardia nel periodo compreso tra il 4 e il 31 luglio 2023, possono presentare domanda di contributo finalizzata all’immediata ripresa dell’attività, qualora ne ricorrano i presupposti, e/o segnalare i fabbisogni relativi al ripristino dei danni subiti dalle strutture e dagli impianti produttivi delle citate sedi. Per ogni sede (legale o operativa) danneggiata è necessario presentare una domanda di contributo e/o una segnalazione dei fabbisogni.

Accedendo al bando, è possibile compilare un unico form – Modulo C1 – attraverso il quale:

  • fare richiesta del contributo di immediata ripresa dell’attività economica e produttiva, qualora, a seguito degli eventi calamitosi del periodo 4-31 luglio 2023, quest’ultima abbia visto compromessa (anche solo parzialmente) la propria capacità produttiva – rif. art. 4, comma 3, lettera b) dell’OCDPC n. 1026/23;
  • segnalare i fabbisogni legati al ripristino dei danni occorsi alla sede e/o agli impianti produttivi dell’azienda a seguito degli eventi calamitosi del periodo 4-31 luglio 2023- rif. art. 4, comma 6 dell’OCDPC n. 1026/23.

La procedura di selezione sarà di tipo valutativa, sulla base della dichiarazione di possesso dei requisiti necessari e nel quadro delle risorse economiche a disposizione.

Per richiedere supporto tecnico nell’accesso ai servizi e alle funzionalità di Bandi online:

PER MAGGIORI INFORMAZIONI consultare il sito di regione Lombardia al seguente link: https://www.bandi.regione.lombardia.it/procedimenti/new/bandi/home

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

25/10/2023